PRESENTAZIONE
- Scheda del Paese
- Storia della Bulgaria
- Geografia, economia e politica
NOTIZIE ED EVENTI che si trovano sul web
CONSIGLI ANDANDO IN BG
- come muoversi
- dove dormire
- luoghi da visitare
- ristoranti in Sofia
- clubs, bars, restaurants
- costo della vita in BG
- pensionati italiani in Bulgaria
- mappa del Paese e trova vie
- Inno Nazionale della Bulgaria
ASSISTENZA SANITARIA
- Assistenza sanitaria e turismo sanitario in Bulgaria
TRASFERIRSI IN BULGARIA, cosa bisogna fare
LA POSTA in Bulgaria
LE BANCHE in Bulgaria
IL SITO del Governo Bulgaro
TEMPERATURA in Bulgaria
SEE BULGARIA
VACANZE in Bulgaria
FOTO ALBUM Bulgaria
DIARIO VIAGGI
- quel treno per Bansko
LE CITTA' DELLA BULGARIA
SOFIA: la Capitale
- GUIDA INFORMATIVA DI SOFIA
- il sito della città di Sofia
- piccola mappa di Sofia
- Teatri, Musei Gallerie d'Arte
- la metropolitana di Sofia
- mappa della metropolitana di Sofia dal 2-4-2015
- i trasporti urbani
- i trasporti extraurbani
- i taxi (consigliati) a Sofia
- la ferrovia (orari treni)
- Aeroporto di Sofia (con A-R del giorno)
- Sofia Airport Center
- foto album di Sofia
ALTRE CITTA' DELLA BULGARIA
I MONASTERI DELLA BULGARIA
- Monastero di Rila
- Monastero di Troyan
- all Bulgarian Monastery
LE MERAVIGLIE DELLA BULGARIA
- Sense of Bulgaria
- Parco Naturale di Belitsa
- Parco Nazionale di Krushuna
- Parco Nazionale del Pirin
- Sito Archeologico di Perperikon
FESTIVITA' E TRADIZIONI POPOLARI
- festività in Bulgaria
- costumi bulgari
- traditional costume, dance & music
- Balkan folk
LA CUCINA BULGARA
- alcune ricette bulgare
- bulgarian food
LA CULTURA BULGARA (cenni)
- i Poeti
- gli Scrittori
- Archeologia, Architettura
- la Pittura
- il Teatro ed il Cinema
- la Musica bulgara
- l'Opera Lirica
- Icone bulgare
CORSO BASE DI LINGUA BULGARA
- files audio
- piccolo dizionario-frasario
ANNUNCI
GUESTBOOK
FORUM
 

PRESENTAZIONE


logo inc.it.bg

 


  ora esatta    foto Bulgaria   cartoline     voli Alitalia    voli Bulgaria Air    Wizzair low cost    EasyJet low cost

 ... ...corso base lingua bulgara
new forimnew

Quando andai per la prima volta in Bulgaria, era il Dicembre del 2001, non sapevo di preciso dove stavo andando in quanto tutto quello che sapevo di questo Paese era solo il fatto di essere una Nazione dell’Est europeo con capitale Sofia. 
Tra l’altro scelsi il periodo meno indicato per le condizioni atmosferiche: batteva una temperatura intorno ai -15, -17 gradi, nevicava a ripetizione fin dai primi di novembre e mi dissero che per questa visita avevo scelto il peggior inverno mai visto in questo Paese negli ultimi 20 anni. Ed io venivo da Roma, citta’ nella quale francamente non ricordavo più di che colore fosse la neve….
Inoltre
ero stato preavvisato del gran freddo di Sofia e quindi mi ero attrezzato con doppio maglione, scarponi e calzettoni del tipo in uso all’Esercito Italiano, un cappotto invernale con pelliccia e cappuccio di quelli che di solito si vedono in quei documentari sull’Alaska. All’aeroporto di Fiumicino, durante le operazioni delcheck-in, c’era chi mi osservava con una punta di meraviglia: sudavo come fosse il mese di agosto a Roma.

Trovai in Bulgaria una realtà che non mi aspettavo, una cordialità e calore umano che forse si ritrova oggi solo in alcuni paesi italiani dove la gente è meno stressata dal tran tran quotidiano delle grandi città. Una capitale (Sofia) viva, vivace, luminosa, dove non mancava assolutamente nulla e comunque, per essere una capitale, più vivibile, più a dimensione d’uomo. Insomma trascorsi 15 giorni da favola in questo Paese ed ebbi l’occasione di fare immediatamente parecchie conoscenze, soprattutto con persone bulgare che conoscono la lingua italiana (e non sono poche da queste parti).
Quando il volo dell’allora Balkan (oggi Bulgarian Air) decollò dall’aeroporto di Sofia in direzione Roma e dal finestrino vedevo le case, le strade, le macchine diventare sempre più piccole, gli occhi mi si inumidivano ma nella mia testa si rafforzava sempre più l’idea e la convinzione che quella Terra sarebbe presto diventata la mia seconda Patria; cosa che si concretizzò pochi mesi dopo.
Questo sito nasce dall’amore che è sorto in me verso la Bulgaria, la sua gente, la sua cucina, il suo folclore,  il suo clima (anche), ed anche per essere “un mattoncino” informativo in più in rete circa questo Paese ancora troppo lontano dalle nostre conoscenze. Nasce grazie alla collaborazione dell’amico Beppe Gammarota che mi diede molte indicazioni di partenza attraverso il suo portale Bulgaria fai da te e che mi ha gentilmente concesso di ricalcarne lo stile rivedendone alcuni punti, poi interamente rivisti con il passare del tempo e le nuove realtà del Paese. Inoltre il sito vuol essere un punto di riferimento per chi voglia partire per la Bulgaria senza ricorrere obbligatoriamente alle agenzie di viaggio. In queste pagine troverete delle informazioni provenienti da esperienze personali e direttamente vissute da Beppe e da alcuni miei amici che spesso vengono in Bulgaria, oltre a chi già da parecchi anni ci vive, e dal materiale sparso per la rete e qui raccolto a mo’ di enciclopedia.
Chi pertanto decide di intraprendere il viaggio deve avere solo l'entusiasmo di conoscere questo meraviglioso posto.
Oltre Beppe, ringrazio gli amici italiani che ho trovato e conosciuto qui a Sofia e che mi hanno incoraggiato nell’intraprendere questa iniziativa, e tutti gli amici bulgari/e del posto che collaborano per ingrandire ed allargare questo portale informativo.
Buona navigazione,

 
Se vuoi lasciare un commento circa questo sito clicca sul pulsante

enter message board
 
SITI AMICI

Bulgarian Travel        


                




      blog AnnaMariaPetrova-Ghiuselev     vacanze in Bulgaria   Ricerca lavoro in Italia
 

expat blog

questo sito è on-line dal 26/06/2006 - ultimo aggiornamento 02/04/2015








Oggi ci sono stati già 1 visitatori
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=