PRESENTAZIONE
- Scheda del Paese
- Storia della Bulgaria
- Geografia, economia e politica
NOTIZIE ED EVENTI che si trovano sul web
CONSIGLI ANDANDO IN BG
- come muoversi
- dove dormire
- luoghi da visitare
- ristoranti in Sofia
- clubs, bars, restaurants
- costo della vita in BG
- pensionati italiani in Bulgaria
- mappa del Paese e trova vie
- Inno Nazionale della Bulgaria
ASSISTENZA SANITARIA
- Assistenza sanitaria e turismo sanitario in Bulgaria
TRASFERIRSI IN BULGARIA, cosa bisogna fare
LA POSTA in Bulgaria
LE BANCHE in Bulgaria
IL SITO del Governo Bulgaro
TEMPERATURA in Bulgaria
SEE BULGARIA
VACANZE in Bulgaria
FOTO ALBUM Bulgaria
DIARIO VIAGGI
- quel treno per Bansko
LE CITTA' DELLA BULGARIA
SOFIA: la Capitale
- GUIDA INFORMATIVA DI SOFIA
- il sito della città di Sofia
- piccola mappa di Sofia
- Teatri, Musei Gallerie d'Arte
- la metropolitana di Sofia
- mappa della metropolitana di Sofia dal 2-4-2015
- i trasporti urbani
- i trasporti extraurbani
- i taxi (consigliati) a Sofia
- la ferrovia (orari treni)
- Aeroporto di Sofia (con A-R del giorno)
- Sofia Airport Center
- foto album di Sofia
ALTRE CITTA' DELLA BULGARIA
I MONASTERI DELLA BULGARIA
- Monastero di Rila
- Monastero di Troyan
- all Bulgarian Monastery
LE MERAVIGLIE DELLA BULGARIA
- Sense of Bulgaria
- Parco Naturale di Belitsa
- Parco Nazionale di Krushuna
- Parco Nazionale del Pirin
- Sito Archeologico di Perperikon
FESTIVITA' E TRADIZIONI POPOLARI
- festività in Bulgaria
- costumi bulgari
- traditional costume, dance & music
- Balkan folk
LA CUCINA BULGARA
- alcune ricette bulgare
- bulgarian food
LA CULTURA BULGARA (cenni)
- i Poeti
- gli Scrittori
- Archeologia, Architettura
- la Pittura
- il Teatro ed il Cinema
- la Musica bulgara
- l'Opera Lirica
- Icone bulgare
CORSO BASE DI LINGUA BULGARA
- files audio
- piccolo dizionario-frasario
ANNUNCI
GUESTBOOK
FORUM
 

- Monastero di Troyan

Il Monastero di Trojan

La strada che costeggia il fiume Osam, sale sulle montagne e arriva poi a Trojan, località il cui nome deriva da una strada militare romana, Via Traina, che attraverso l’attuale passo di Trojan assicurava il collegamento della Misia romana con la Tracia e l’Egeo. Nel XV secolo un gruppo di artigiani bulgari in fuga dagli invasori turchi si stabilì in questa zona difficilmente accessibile e coperta da foreste.

 
L’insediamento monastico risale alle fine del Quattrocento e si trova a circa 10 km a sud-est dalla cittadina, direttamente sulla strada che da Trojan va a Oresak. Durante l’occupazione turca il convento subì gravi danni ed il suo attuale aspetto risale all’incirca al XIX secolo. Gli edifici del convento, di due o tre piani, seguono i canoni del periodo rinascimentale, con diversi cortili interni che seguono la conformazione della collina. In fondo, nel punto che è anche il più alto, dal giardino incolto del convento si gode una bella vista su tutto il complesso.
Eccezionali sono le pitture murali del maestro di Samakov, Zaharij Zograf, sopra l’ingresso e all’interno della chiesa, nonché l’iconostasi in legno intagliato, riccamente decorata dagli artisti Petar e Nikola.
Una volta l’anno, durante la tradizionale processione del 15 agosto, l’icona miracolosa della “Madonna con tre mani” viene portata dalla chiesa fino ad una cappelletta poco distante.
Nel XIX secolo il monastero fu un importante centro culturale e sostenne il movimento nazionale (neanche a dirlo, tra i suoi ospiti più illustri ci fu lo stesso Vasil Levski). Il rivoluzionario è commemorato da un piccolo museo al terzo piano della struttura.
 
Il monastero è meta di molti visitatori, motivo per cui sono sorti innumerevoli negozi di souvenir (davanti all’entrata) e l’accogliente “bar del monastero” sul fiume, dall’altro lato della strada.

alcune foto tratte da The World of Mimi

 

 


=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=